Riordino Si Ma Non Così - 1 Marzo 2017

In allegato comunicato del 1 marzo 2017 sul riordino

DIRETTIVO NAZIONALE - Contratto di lavoro e riordino delle Carriere c'è ancora molto da fare ed il Governo ci deve ascoltare

21 ottobre 2016

Ieri presso la sede nazionale della FILT CGIL a Roma si è tenuto il Direttivo nazionale del SILP CGIL che ha discusso sia dello stato del confronto con il Governo per quanto riguarda le questioni contrattuali e salariali, sia con il Dipartimento per la ripresa e le rinnovate proposte in ordine al riordino delle Carriere.

Quindi è stato votato dai membri del Direttivo il calendario delle Conferenze di Organizzazione territoriali che daranno in seguito vita alla Conferenza di Organizzazione generale nazionale che si terrà entro il mese di febbraio del prossimo anno.

Per quanto attiene la discussione politico contrattuale a seguito della relazione introduttiva del segretario generale Daniele Tissone nella quale sono state indicate le cifre messe a disposizione dal Governo che, qualora confermate, il Direttivo le ha reputate largamente insufficenti rispetto al fatto che il Pubblico Impiego è stato penalizzato da sette anni di blocco contrattuale che di fatto ha falcidiato il potere di acquisto dei lavoratori e da qui la necessità di una diversa ripartizione delle cifre in Legge di Stabilità più consone alla penalizzazione in questione patita dai lavoratori interessati.  

Sul fronte della ripresa della discussione sul riordino delle Carriere pur nel registrare e preso atto dell'aumento delle risorse destinate a tale scopo da parte del Governo, le stesse sono ritenute insufficenti come sono state ritenute non sufficentemente apprezzabili i contenuti della bozza proposta ritenuta ben lungi dall'essere una valida risposta alla richiesta di efficenza e buona organizzazione dei ruoli stessi che il riordino si propone.

Infine la riunione di Direttivo licenziava il documento per la citata Conferenza di Organizzazione che sara oggetto nelle prossime settimane della discussione territoriale aperta a tutti gli iscritti per gli eventuali emendamenti e che sarà presentato anche su questo sito web proprio a questo scopo    

SILP CGIL - Addestramento tecniche operative il Dipartimento risponde

11 marzo 2016

Come ricorderete in data 23 febbraio scorso su questo sito abbiamo dato atto della giusta nota del nazionale, in detta nota veniva stigmatizzata la perplessità del personale sulle procedure cosiddette e-learining per l'addestramento dei poliziotti in tecniche operative a rigiuardo di attacchi terroristici, tipo guerriglia, tipici delle nuove stretegie della tensione del terrorismo internazionale.

Alcuni giorni fa il Dipartimento della PS ha risposto con una nota che alleghiamo concordando con noi che tale addestramento deve essere considerato quale sussidiario e di supporto meramente teorico in quello che evidentemente dovrà essere un progetto complessivo di addestramento di specifiche tecniche operative finalizzate al contrasto degli attacchi in questione.

Un riconoscimento quindi della legittimità della nostra posizione e sulla quale credo che necessariamente venga dato seguito ad un ripensamento a tutti i livelli di modelli di addestramento più rispondenti alle sfide ai quali l'istituzione della Polizia di Stato viene chiamata a dare riscontro.

Nel merito quindi siamo a disposizione per una riflessione rispetto a tutte le considerazioni che verranno dai territori.

Leggei anche... SILP CGIL – Addestramento modalità e-learning tecniche operative – richiesta di intervento per un razionale aggiornamento antiterrorismo   

RIORDINO DELLE CARRIERE - Continua un confronto tra luci ed ombre

13 ottobre 2016

Continua al Dipartimento della PS il confronto tra l'Amministrazione e le OO.SS in materia di riordino dei ruoli della Polizia di Stato che, ricordiamo, fu sospeso alcuni mesi fa a causa della distanza che vi era tra le ipotesi, in tal senso, dei Rappresentanti dell'Amministrazione e di quelli di Parte Sindacale.

Nella giornata di ieri  si è, quindi tenuta una riunione che ha sicuramente messo in campo un punto importante che è rappresentato dalla disponibilità di altre risorse aggiuntive rispetto a quelle assolutamente insufficenti ipotizzate negli incontri precedenti.

Rimane serrato il confronto anche sulle rivendicazioni su un omogeneo e coerente riordino all'altezza delle esigenze del personale dopo oltre venti anni dall'ultimo riordino e qui dobbiamo registrare ancora un andamento ancora caratterizzato da luci ed ombre che non permettono certamente di poter dare un giudizio sulla positiva possibilità di raggiungere gli obiettivi prefissati dalla nostra paittaforma rivendicativa in tal senso.

In allegato il comunicato delle OO.SS.

 

 

SILP CGIL – Addestramento modalità e-learning tecniche operative – richiesta di intervento per un razionale aggiornamento antiterrorismo

23 febbraio 2016

Oggi ospitiamo su questo sito una iniziativa di approfondimento e di sacrosanta denuncia da parte della segreteria nazionale sul tema dell’ addestramento in tecniche operative finalizzato al contrasto della nuova emergenza terroristica di carattere internazionale oggi in atto.

In detta nota che alleghiamo si evidenziano i limiti, chiarissimi e palesi, di un addestramento in modalità e-learning che basandosi esclusivamente sulla base teorica senza alcuna contestualità pratica di quanto appreso, rende detto aggiornamento limitativo quanto inutile.

L’iniziativa del SILP è importante in quanto da voce alla perplessità di tutti i colleghi che in questi giorni, essendo impiegati, come da programma ministeriale, all’addestramento in questione e ripetiamo solo teoricamente, si interrogano sulla logica limitativa di tale programma addestrativo.

Rimaniamo in attesa di un intervento autorevole che dia risposte esaustive alle perplessità degli operatori di Polizia