SIENA - Il SILP chiede l'inserimento dell'Autopalio nella Convenzione con Autostrade

5 febbraio 2016

In avvicinamento ai prossimi confronti a livello centrale tra il Dipartimento della PS e la società Autostrade per il rinnovo della relativa convenzione per i servizi di Polizia Stradale a cui deve corrispondere la relativa indennità autostradale, il SILP ribadisce la richiesta di inserimento dell' Autopalio.

Come ricordiamo, nel mese di dicembre scorso, la segreteria regionale ebbe un incontro al Dipartimento proprio dedicato a questo argomento nel quale abbiamo illustrato tutte le prerogative dei colleghi impiegati nei servizi di sicurezza stradale in detto raccordo.

Fiduciosi della riconosciuta legittimità di quanto richiesto, rimaniamo in attesa degli esiti che in tal senso seguiranno a fronte del confronto tra Dipartimento e società Autostrade. 

SIENA – Questura assolutamente inadeguata per le esigenze dei poliziotti e degli utenti

11 gennaio 2016

Come già anticipato in questo sito in ordine allo stato delle Questure toscane ed al monitoraggio che il SILP intende effettuare nell province, ove in merito esiste una situazione decisamente eterogenea, una delle questure che, ad oggi, presenta i maggiori problemi assieme ad altre di cui ci occuperemo nei prossimi giorni, è sicuramente quella di Siena.

Infatti ormai da molti anni la struttura in questione pur trovandosi in una prestigiosa atmosfera, nella Siena storica, di fronte al Duomo di quella città, la questura in realtà è composta da ambienti lavorativi precari ed assolutamente inadeguati per i poliziotti che ci lavorano quotidianamente.

A parere di questa Organizzazione Sindacale le istituzioni direttamente interessate Prefettura e Questura in primis, devono impegnarsi nel trovare quanto prima una idonea alternativa alla attuale sede anche in ragione delle esigenze dell’utenza con particolare riferimento ai portatori di handicap particolarmente penalizzati.

Il SILP seguirà da vicino e solleciterà con tutti i mezzi le istituzioni affinche si arrivi alle necessarie alternative come, peraltro si stà profilando in altre realtà, ove diversamente sono state individuate le valide alternative.

Siena - La segreteria provinciale ha incontrato il Questore, attesa degli sviluppi

Ieri 5 novembre si è tenuto presso la Questura di Siena il previsto incontro con il questore sui punti qualificanti della nostra Piattaforma rivendicativa presentata al dott. Piccolotti e nella quale erano rappresentati temi di carattere politico sindacale e contrattuale.

Si è in particolare discusso di:

Insalubrità della Questura Abbiamo intanto ottenuto che gli spogliatoti maschili, ove da anni non entra una ditta di pulizie, saranno finalmente ripuliti ed illuminati adeguatamente (fin oggi c'era una lampadina a risparmio energetico per una sala di 40/50 metri quadri).

Ottimizzazione e razionalizzazione del personale ed efficienza dei servizi: servizio di ufficio mobile con camper nel centro cittadino in occasione del mercato settimanale delle merci. Da oltre due anni non era mai stato ripristinato il posto di lavoro (computer e stampante) che consente al Sovrintendente lì impiegato di ricevere denunce (che a suo tempo ispirò il servizio). Il camper verrà nuovamente dotato delle necessarie apparecchiature

Aggiornamento professionale: il personale dell'ufficio informatico potrebbe ricevere aggiornamenti sulle materie di propria competenza che peraltro sono quelle che più di ogni altra si evolvono con grande rapidità, consentendo loro di rendere un servizio che riescono ad offrire solamente grazie alla passione dell'autoditta. Per qualcuno di essi la formazione erogata si è fermata a windows 98. Il Questore ha risposto che è materia di ufficio regionale e che si interesserà per verificare che in quella sede si organizzino corsi di aggiornamento.

Abbiamo ricordato che i ragazzi della Volante oggi hanno oltre 40 anni, qualcuno svolge turni notturni sulle auto di servizio da oltre 15 anni, senza possibilità poter sviluppare il proprio impiego in altri uffici desiderati e l'attuale gestione non tiene conto del livello di insoddisfazione, avvilimento e scontento che alberga nel personale ivi impiegato. Le sistematiche negazioni di recuperi del riposo settimanale, utilizzando formule tipo 'non si concede perchè non previsto dal piano ferie' o 'non si concede (il martedì) perchè previsto aggiornamento professionale' non fanno altro che aumentare il malcontento e sono viste, nel primo caso come arbitrarie violazioni del contratto di lavoro e nel secondo caso come inutili concessioni di diritti 'a costo zero' per l'efficienza del servizio di controllo del territorio. IL Questore comprende il disagio manifestatogli ed ha espresso l'intento di sensibilizzare chi deputato alla direzione dell'ufficio ad una gestione consapevole del disagio vissuto... in altri termini comprendere che una vita spesa su strada consuma in misura diversa rispetto ad una vita trascorsa a svolgere incarichi amministrativi, pur essi vessati in una piccola realtà come Siena da soventi servizi di O.P. e di vario genere.

il nuovo organigramma prevede il ruolo del Capoturno delle Volanti, individuandolo nel Sovrintendente in turno. Abbiamo osservato che il medesimo, allorquando viene impiegato nel servizio di ricezione denunce con orario 7/13 e 13/19 non può assolvere a tale compito, con le responsabilità che ne conseguono perchè impiegato in attività che non gli consente di prestare la dovuta necessaria assistenza agli equipaggi ed alle loro attività nonchè al lavoro della Sala Operativa, ricordando peraltro che in quelle fasce (8/20) è presente generalmente (sempre in 8/14) personale del ruolo Ispettori, coordinatore e vice coordinatore, impiegati nelle attività burocratiche relativo alle attività dell'UPGSP, i quali possono prestare la dovuta assistenza a chi ne avesse bisogno. Il Questore ha compreso il problema assicurando un suo interessamento, in particolare per quanto riguarda la fascia 7/13.

Siena - Stress - Proposte del SILP sui criteri di valutazione

Il SILP di Siena nel contesto della prima riunione tenutasi alla questura locale, prende atto del documento presentato per la valutazione dello stress da lavoro correlato, ritenendo che esso, altri non sia, che una prima presa d'atto del lavoro e che, quindi, esso debba essere oggetto di ben altre verifiche sulle codificazioni e dei dati numerici relativi alla valutazione medesima.

SILP che nell'occasione ha svolto un azione di traino anche rispetto alle altre OO.SS. ritiene, infatti, che altri siano, come già espresso da recenti autorevoli studi scentifici circa il livello  di stress del personale che lavora nella Polizia di Stato equindi prossimamente il confronto si svilupperà su opportuni parametri piu attinenti alla realtà senese. 

Siena - IL SILP provinciale incontra il Questore

In data 5 novembre prossimo la segreteria provinciale di Siena incontra il questore dott. Piccolotti per un incontro che ha tra gli altri l'obiettivo di fare il punto sullo stato di attuazione della Piattaforma rivendicativa che l'Organizzazione sindacale ha presentato alla Questura alcuni mesi addietro, quale punto di partenza per un confronto necessario per affrontare le problematiche in atto per la tutela dei colleghi interessati

In allegato la Piattaforma rivendicativa